IT’S A REVOLUTION! 28-30 Marzo 2018

Nel 1969 Sylvia Rivera, attivista transgender, pronunciò tre parole che fecero la storia: “It’s a Revolution!”. Si trattava della rivoluzione di Stonewall, il locale gay newyorkese assediato dalla polizia nella notte del 29 giugno di quell’anno, che vide per la prima volta gay, lesbiche, transgender e drag queen ribellarsi ai soprusi e alle repressioni. Quella notte nacque il primo Gay Pride, i primi ‘fronti di liberazione gay’, le prime lotte per i diritti LGBT*. Quella notte segnò il momento in cui migliaia di persone scesero per strada insieme, unendo la propria rabbia e la voglia di rivendicare le proprie libertà. Uniti, forti, appassionati.

50 anni dopo, il Salento Rainbow Film Fest per la sua quinta edizione, sceglie di chiamarsi “IT’S A REVOLUTION!”. Per omaggiare le persone di Stonewall, ma soprattutto per spronarci a recuperare quel senso di ribellione, empatia, passione; quel sentirsi, guardarsi, stare insieme, lottare per la libertà di tutt*. Il festival come occasione per scaturire una nuova riflessione, per mettere l’accento sul ritrovare la necessità di stare insieme, scambiare energie e sentirci ancora di più, in tempi in cui nuovi fascismi e oppressioni avanzano e giocano a dividerci, a creare separazioni. È uno sprono al sentirci rivoluzionari, a fare la rivoluzione, ad essere realmente connessi ai nostri tempi e a non essere schermati, appassionarci e continuare a lottare per difendere la diversità, la libertà, l’umanità.